Massima efficienza e flessibilità: così Silwa ottimizza la logistica di Nardi

Nardi è un’azienda italiana che da più di 30 anni realizza arredi per l’outdoor con grande attenzione per il design e la qualità. Il successo del brand è dimostrato dalla sua presenza in 115 Paesi, da un’offerta che copre esigenze diversificate e da una macchina produttiva che si estende per oltre 15.000 mq nei quali nascono più di 180 prodotti. 

Un brand come Nardi punta ad efficienza e differenziazione ed è consapevole di poterli raggiungere solo ottimizzando i flussi logistici. Deve quindi intraprendere un percorso di digitalizzazione pervasiva e farsi assistere da tecnologie d’eccellenza, partendo dal WMS. Quest’ultimo deve essere scalabile, completo a livello di funzionalità e flessibile, così da supportare tutte le evoluzioni che contraddistinguono il mondo delle operations. Su questa base si possono poi costruire svariate estensioni, puntando verso l’automazione e le tecnologie più innovative.  

 

L’introduzione del WMS Silwa nella logistica di Nardi 

Da un paio di anni, Nardi ha avviato il percorso di ottimizzazione dei flussi logistici, facendosi assistere dalla competenza di Stesi e dalle potenzialità di Silwa. All’epoca, la gestione dei flussi logistici era limitata alla spunta per spedizione degli articoli, che venivano caricati manualmente a magazzino sul gestionale ERP.  

Data la situazione, le esigenze dell’azienda erano piuttosto chiare: ottenere un perfetto inventario del materiale, avere conoscenza esatta dello stock, riuscire a spedire i prodotti nei tempi previsti, evitare gli errori e ottimizzare tutti i processi per non sprecare spazio logistico e il tempo degli operatori. 

La prima attività fu l’introduzione del WMS della suite Silwa, primo e fondamentale passo per un’ottimizzazione a 360 gradi dei flussi logistici. Sono stati implementati tutti i flussi WMS Silwa per il Prodotto Finito, tra cui gestione ubicazioni, accettazione, stoccaggio, abbassamenti, prelievo, imballo e spedizione. La presenza di un sistema informativo operazionale come Silwa ha consentito di risparmiare tempo e costi, di impiegare correttamente le risorse e di gestire in modo ottimale gli incrementi stagionali tipici dell’attività dell’azienda. Un WMS ben calibrato permette infatti di sostenere i picchi ottimizzando tutte le attività e, attraverso l’analisi dei dati, prevede le necessità future come l’innesto temporaneo di nuove risorse.  

 

Silwa ottimizza il trasferimento dei prodotti tra siti produttivi e magazzini  

In aggiunta alle funzionalità standard del WMS, Nardi aveva l’esigenza di gestire in modo ottimizzato il trasferimento dei prodotti tra 3 magazzini di stoccaggio e i siti di produzione esterna. Nei siti produttivi vengono infatti inviati regolarmente dei camion per ritirare i prodotti e trasportarli negli altri magazzini. Ai camionisti è stato affidato un terminale dotato di SIM e Silwa Mobile Android: quando il camion viene caricato, il camionista legge il barcode delle unità di carico, che in automatico vengono sottratte alla giacenza di magazzino e caricate sul camion. Una volta raggiunta la destinazione, è sufficiente la pressione di un tasto per spostare tutto il contenuto del camion verso il magazzino.  

Inoltre, per alcune funzioni di flusso come l’abbassamento dei pallet per approvvigionare le aree di picking, è stato attivato su dispositivi Android il modulo di Silwa MGS (Man Guidance System), che attraverso un’interfaccia ottimizzata assiste l’operatore nella scelta della missione ottimale, così da fargli risparmiare tempo e fatica. 

 

I prossimi passi e le tecnologie RTLS (Real Time Location System) 

Il percorso di ottimizzazione logistica intrapreso da Nardi è in continuo divenire. L’implementazione del WMS non preclude in alcun modo evoluzioni future in chiave di automazione e ulteriore perfezionamento dei flussi logistici. In questo momento, infatti, è in fase di studio l’implementazione del modulo Guida Assistita Mezzi (FGS), che gestisce al meglio le movimentazioni e offre benefici tangibili in termini di efficienza e di sicurezza. In particolare, è in fase di definizione il tipo di tecnologia RTLS (Real Time Location System) da adottare, con una certa preferenza per quella ottica che offre prestazioni paragonabili alle tecnologie concorrenti ma con una maggiore semplicità e velocità di implementazione.

CTA - logistica a prova di retail omnicanale

Torna al Blog

Articoli correlati

ERP vs WMS: quale serve al tuo magazzino?

In azienda può bastare un ERP, o il WMS è indispensabile per la logistica? Non è una domanda...

Order picking: come si ottimizza per la customer satisfaction

Dall’order picking dipende la produttività di un magazzino e anche la soddisfazione del cliente ...

La sicurezza del magazzino con la localizzazione in real time: 3 vantaggi

La sicurezza del magazzino, intesa come insieme di misure volte a tutelare il personale della...